Occhi gonfi al mattino

Occhi gonfiCapita spesso svegliarsi al mattino con occhi gonfi. Di solito si presenta come un disturbo passeggero e pertanto viene trascurato. Le cause possono essere molteplici e variano di persona in persona.

I maggiori fattori che determinano questo fastidio sono:

 

  • Posizione del capo sul cuscino

Dormire con un guanciale non adatto, cioè che innalza poco la testa, può causare l’accumulo di fluido sotto gli occhi

  • Durata del sonno

Una notte insonne o un periodo di sonno inferiore a sette ore possono causare dilatazione dei vasi sanguigni sotto gli occhi

  • Cattiva alimentazione prima di andar a dormire

Mangiare cibi salati o assumere dosi eccessive di alcool può causare l’accumulo di liquidi nelle palpebre

  • Allergie

Allergie a farmaci, punture di insetti, polline, polveri

  • Infezioni e infiammazioni

Infezioni virali, congiuntivite, sinusite

Il gonfiore è spesso accompagnato da arrossamento e prurito.

Ecco alcuni rimedi per evitare gli occhi gonfi al risveglio:

  • Conservare una buona idratazione
  • Limitare il consumo di sale
  • Dormire abbastanza durante la notte. (minimo 7/8 ore)
  • Smettere di fumare
  • Dormire sulla schiena e con la testa in una posizione elevata  rispetto al resto del corpo

Un ulteriore suggerimento è quello di posizionare due fette di cetriolo fresco (o due fette di patate fredde e pulite) sulle palpebre per circa 15-20 minuti.

Infine il nostro consiglio è quello di acquistare un guanciale comodo per assicurarsi un adeguato binomio di qualità e quantità di sonno.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>